• Pubblicata il:
  • Autore: Guido
  • Categoria: Racconti trav
  • Pubblicata il:
  • Autore: Guido
  • Categoria: Racconti trav

Una sorpresa deliziosa a Lucca- secondo parte


Mandai un semplice "Ciao" comunicando di essere Guido e che apprezzavo molto la sua foto sul profilo di whatsapp.
Non dovetti attendere molto per ricevere la risposta e la risposta fu una foto che sembrava scattata in quel momento stesso e che ritraeva le splendide gambe avvolte in deliziose autoreggenti di Luisa, intente a strusicarsi i piedini comodamente dal divano.
La cosa mi procurò da subito una fortissima erezione.
Ero tentato se farmi un sega o aspettare perché la cosa mi intrigava molto e avevo considerato il fatto che magari di lì a poco avrei potuto ricevere un invito.
Non mi era mai capitato di incontrare una coppia e la cosa mi eccitava molto.
Non sono mai stato propenso a fare incontri anche se nel mio privato è capitato di eccitarm imamginando incontri ocn una trans o con una trav, coppie, uomo, donna, in situazioni intringati, in albergo o in una area di sosta di un autogrill.. questo posso tranquillamente ammetterlo, ma rimane solo immaginazione e questa situazione invece la trovavo molto sexy.
Le chiesi se fosse in casa da sola...
"Si", rispose.
"Anche io sono a casa da solo".
"Vuoi venire qui?"
"Mi piacerebbe".
Con mio enorme stupore non solo vidi arrivare un messaggio con il nome della via di dove abitavano, ma scoprii praticamente che si trovava nella mia stessa via e il numero civico era di un condominio che distava a 200 metri da dove mi trovavo io.
Provai a immaginare se conoscessi già qualcuno di quel condominio, ma la tentazione, la voglia e la sorpresa mi confondevano le idee.
L'unico modo per scoprire questa coppia era quello di verificare subito.
Risposi con una semplice " Ok, arrivo".
Uscii di casa subito e mi incamminai verso il civico con una erezione incredibile, ma camminai tranquillamente, anche perché mia moglie sarebbe tornata la sera e avevo qualhe ora a disposizione.
Arrivai e suonai al campanello bianco, come indicato nel messaggio... probabilmente si erano trasferiti da poco.
Mi sentii un pochino osservato dal videocitofono, ma sentii subito lo scatto della porta, quindi entrai e salii al terzo piano.
In ascensore pensai di essere veramente fortunato perché mi stavo presentando a un coppia con il massimo della mia erezione... il miglior biglietto da visita.
Uscii dall' ascensore e capii quale fosse la porta perché era l' unica socchiusa.
Mi avvicinai ed entrai...

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!