Una serata a night club Milano

Ciao sono Monica ho 46 anni e mi frequento con un ragazzo più piccolo di me, lui ha 23 anni... è cosi giovane e fresco, pieno di vigore ma con ancora tanta strada da fare... insomma era il mio bimbo da svezzare... Gli ho insegnato come toccarmi, gli ho insegnato come succhiarmi, come prendermi e penetrarmi... dopo quasi 1 anno di frequentazione era diventato abbastanza modesto con le sue prestazioni sessuali... decido di iniziare a portarlo sulla strada della pura trasgressione... Avevo in mente di partire con una serata al mio night club, preferito e cosi fu, lo invito a cena e dopo cena gli propongo di andare a bere qualcosa insieme, lui accetta ma non sapeva dove lo avrei portato... Arriviamo davanti il Night Club e lui mi guarda sorpreso, ma con un sorrisino timido sulle labbra... Entriamo, lo porto nella zona VIP, prendo un tavolo per noi, divanetti in pelle e davanti il palco dove le spogliarelliste si esibivano... ordino da bere e intanto chiedo al cameriere di mandare da lui la spogliarellista, appena inizia lo spettacolo ecco che lei arriva da lui, si insinua, gli mette il seno sul viso, poi il culo... Lui rimaneva fermo, non la toccava, nulla... allora prendo fuori i soldi e chiamo la spogliarellista verso di me, sventolando una banconota da 50 euro... lei si avvicina a me e gli chiedo nell'orecchio se potevo andare oltre, lei mi sorride e mi bacia, mi alzo del divanetto e la faccio sedere sul palco, gli apro bene le gambe e faccio scorrere la mia mano nel suo interno coscia... Gli sussurro nell'orecchio "Dimmi quando devo fermarmi", arrivo nel clito, inizio a massaggiarlo, lei a godere e il mio piccolo accompagnatore inizia ad eccitarsi finalmente... Lo guado e gli dico di avvicinarsi, gli dico di sbottonarsi i pantaloni e di tirare fuori il cazzo, lui mi guarda malissimo ma ubbidisce, mentre toccavo il suo clitoride con la mano destra, con quella sinistra inizio a toccare lui masturbandolo...! Ah godeva tantissimo...! Prendo lei per i capelli e la faccio tornare da lui, gli bacia il colo e pian piano scende in mezzo alle sue gambe, tolgo la mia mano del suo cazzo lasciando spazio per la sua bocca! Inizia a succhiarglielo, non riusciva a prenderlo tutto in bocca poiché aveva un cazzo grossissimo e lunghissimo, ma lo faceva godere ugualmente... fino a farlo sborrare in bocca a lei...! Gli do i 50 euro di prima e altri 100 per il finale completo... e la rimando a ballare sul pallo, rimango li affianco a lui guardandolo mentre si ricomponeva, era rosso in viso, ma soddisfatto... molto soddisfatto!

Vota la storia:




16/01/2019 17:44

Enrico

Bella storia, sarebbe molto interessante andare ad un night con te

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!