Le prove in bagno parte 2

Mi mancava il mio uomo lui era sempre rassicurante dicendomi che sempre di voleva e desiderava come sempre , sognando ogni giorno i pompini che gli facevo. Sempre bello ricevere complimenti ma non si batteva sempre chiodo. Così mi lasciai tentare dalla mia amica a fare la prova al nuovo corso che stava frequentando, di cui era motlo contenta. Il Twerk. All’inizio non lo sapevo neanche pronunciare , nella sala del corso ero l’ultima in fondo e molto goffa, non pensavo sarebbe stato così tecnico ed imbarazzante allo stesso tempo. Questo ballo è strano forte, nei primi minuti vedevo tutte queste ragazze che muovevano il culo in quel modo che poi ho capito essere molto ritmato e dannatamente sistematico. MI prese un sacco e presi ad andarci ogni settimana. Mi prese così tanto che oltre a provare ed allenarmi durante le ore del corso deve l’insegnante mi correggeva volli anche cercare di provare in casa, ma mossa dalla timidezza, soprattutto quando c’era lui in casa lo facevo anche li molto poco e di nascosto.
Sembra stupido ma davanti a lui lo trovavo volgare mentre con le ragazze del corso era diverso, ci spronavamo a fare fondamentalmente più le zoccole.
In casa siamo sempre /spesso assieme, lavoriamo con gli stessi orari e la sera arriviamo a poca distanza l’uno dall’altra. Come entro in casa prendo la mia cassa bluetooth e mi fiondo in bagno a farmi un bagno caldo nella nostra vasca nuova , messa su da poco, che dopo una giornata di lavoro è un toccasana.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!