• Pubblicata il:
  • Autore: Gigi top
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Gigi top
  • Categoria: Racconti etero

La ragazzina?che troia!!!

sono sul divano di casa...e davanti a me vedo una creatura fantastica che ha voglia di me...la vita ci riserva sempre delle belle e delle brutte emozioni...ma alcune sono cosi forti e intense che ce' il bisogno di raccontarle....sono un uomo di 42 anni dalla sessualita molto attiva....ho la fortuna /sfortuna di essere un super dotato...25 cm...dico anche sfortuna perche' da giovane era difficile a volte non far male alle ragazze comunque....visto il mio bell aspetto e complice anche le mie buone possibilita' economiche sono sempre stato attorniato da molte donne mi sono mai sposato perche' ho sempre cercato di farmi piu ragazze che potevo....amo far godere le donne...guardarle negli occhi mentre le sbatto come un toro!!!....ma poi circa 2 anni fa ho conusciuto una creatura fantastica mia coetanea..una bellissima donna ma soprattutto una gran maiala...con lei mi sono fermato...scopavo solo lei..ogni mattina mi succhiava il cazzo fino a farmi venire...era fantastica ed ero davvero appagato..poi un giorno tutto cambio'....lei era separata ed aveva una figlia di 19 anni...la figlia viveva col padre per motivi che non sto qui a raccontarvi..ma dopo una violenta litigata si trasferi' per un po da noi...era una bomba sexy cazzo..mora occhi verdi...culo e tette fantastiche...ma dai era solo una ragazzina...a volte ci fantasticavo ma il tutto rimase solo una fantasia..per poco pero'...rimanevamo spesso a casa da soli..avevamo un buon rapporto lo ammetto..lei mi faceva spesso i complimenti,mi stuzzicava con l aria di chi ci sa fare...ma io la prendevo sul ridere...un giorno che la madre non c era rimaniamo da soli..io lavoro col pc sul divano..lei arriva pantaloncini bianchi canottiera, a piedi nudi..e si fa le unghie sul divano...io la guarda e non posso fare a meno d notare quanto e' bella..lei alza le gambe e si vede tutto...mamma mia..me ne devo andare...gli dico che io me ne vado in doccia..e lei:vengo anke io!!!!io sorrido e me ne vado...sotto la doccia mi tocco fantastico un po ed il mio cazzo diventa bello grosso...esco dalla doccia col cazzo duro e la vedo che mi guarda dal vetro della porta...o cazzo...mi guarda dritto negli occhi e senza dire niente entra si inginocchia davanti a me e mi prende la punta del cazzo in bocca..io mi sposto..cosa fai gli dico?...ma lei non ci sente...ti voglio mi dice...e continua a succhiarmelo..e' davvero brava...di scatto si alza m prende la mano e mi porta sul lettone...si mette a pecora e mi dice..scopami!!!..come resistere ragazzi?...gli ho tolto i pantalonini..aveva una fighetta fantastica depilata profumata con labbra perfette..gliela mangiai per un po..ma lei voleva che la scopavo...e lo feci!!!in tutte le posizione..per tutto il pomeriggio!!!all inizio volevo fare piano..per non fargli male...ma lei lo voleva sempre piu forte...cosi l accontentai...come un toro indemoniato...gli sborrai in bocca piu volte e lei bevve tutto....una vera troia!poi l ultima volta lo succhio' ancora per parecchi minuti...gli piaceva proprio il cazzo...mi disse che non aveva mai goduto cosi in via sua...e che mi avrebbe voluto ogni giorno della sua vita....be che dire ragazzi...!!!da allora ogni giorno mi impegno al massimo per fargli sentire la mia mazza in ogni suo orifizio!!!per sperimentare nuove trasgressioni e farla sentire una vera troia!!che bella la vita!!!

Vota la storia:




31/03/2016 22:31

Camillo 2

Il CULATTONE si rende conto del suo stato e nonostante la sua mamma soffra, continua a gironzolare attorno ai CESSI DELLA STAZIONE. E' più forte di lui. Si può essere così malridotti. Evviva la FICA e chi l'adora . Augh ho detto.

01/04/2016 17:45

Camillo 2

Poesia che dedico a tutti i CULATTONI: Son piccina son carina*** Son la gioia del papà*** Chi mi tocca la ciccina*** Il papà lo picchierà*** Sa che sono una gran gnocca*** Urla guai a chi me la tocca*** Quando torno dal Liceo*** Lui mi tasta il perineo*** Cerca sonda vuol conferma*** Guai se c'è traccia di sperma*** Il controllo suo è perfetto*** Tocca fica culo e petto*** Poi mi lecca i dentini*** Vuol veder se fò pompini*** E' un bel test minuzioso*** E per me non è noioso*** Lui mi guarda e mi sorride*** Papà non è tipo da Pride*** Si ritira poi nel cesso*** E da solo fa del sesso*** Non c'è andato per cagare*** Dacché lo sento mugolare*** Io gli mando un bel bacino*** Amo tanto il mio babbino.-

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!