La badante di mia nonna ... quella maiala!!!

Buon giorno a tutti lettori di Piccole Trasgressioni, volevo rendervi partecipi di questa piccola avventura che mi è capitato propio in questa feste di Natale appena passate.... abito a Roma e sono un ragazzo single che abita da solo, in città ho una nonna che vive da sola, per questo io e la mia famiglia abbiamo pensato di trovargli una badante per tenergli dietro, anche se lei è autosufficente avevamo deciso di trovare una donna che comunque oltre a fargli compagnia gli desse una mano e abbiamo trovato una donna matura Italiana che lo faceva propio per lavoro...
In comune accordo gli abbiamo chiesto visto che abbiamo il posto di farla rimanere 24 ore su 24 in modo che se di notte mia nonna avesse avuto bisogno avrebbe avuto qualcuno, io una volta alla settimana la vado sempre a trovare e se devo essere sincero quella badante anche se un pò in carne era una bella donna, anzi nel suo piccolo era sexy tra noi c'era anche un bel rapporto, si parlava, si scherzava, insomma cc'era intesa, in più lei in casa aveva sempre dei vestitini che un pò istigavano, indossava sempre dei maglioni lunghissimi e sotto niente, il che a me sinceramente tutte le volte mi istigava il mio lato suino.... un giorno mentre ero li da mia nonna, la badante stava smontando le tende per poterle poi lavare e mi chiede se gentilmente gli reggevo la scala, lei era sugli ultimi due gradini, io da sotto diciamo che avevo una visuale idilliaca, non potevo non fare qualche battuta maliziosa e sembrava che a lei non dispiaceva, anzi per istigarmi ulteriormente si era messa a sculettare, il bello che sotto a quel maglione lungo non aveva l'intimo e vedere quella patata che si muoveva davanti a me mi stava imputtanendo di brutto, ad un certo punto mentre scendeva io ero li fermo a tenere la scala quando mi mette la figa in faccia, mi era rimasta solo una soluzione, tirare fuori la lingua e fargli una bella camicia di saliva..... lei stava al gioco e si muoveva su e giù, aveva la patata bagnatissima, per fortuna mia nonna era a letto per il pisolino pomeridiano, quindi potevo approfittarne, dopo alcuni minuti di preliminari scende dalla scala, io non mi ero mosso di un millimetro, gli ho messo una mano sul seno e con l'altra ho tirato fuori il mio cazzo e l'ho impuntato... è scivolato dentro senza bisogno di fare niente, la badante aveva iniziato a godere e mugolava sotto voce, aveva la patata calda e bagnata, mente la scopavo lei sculettava e io gli tenevo la tesa mentre gli sussurravo porcate all' orecchio...
Una bellissima scopata, poi col fatto che era in menopausa potevo venirgli dentro senza problemi.... da quella volta ho iniziato ad andare a trovare mia nonna più volte alla settimana!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!